Pronostico F1 Gran Premio di Turchia

F1 – Gran Premio di Turchia – Domenica 30 maggio, ore 14

A distanza di quindici giorni dal Gran Premio di Monaco, la Formula 1 ritorna in pista questo weekend sul circuito di Istanbul Park. Il tracciato, disegnato come abitudine da Herman Tilke, misura 5.338 metri da percorrere 58 volte per un totale in gara di 309.396 km

Ferrari

Dopo un weekend sottotono a Monaco, la scuderia di Maranello punta al riscatto presentandosi in Turchia con una monoposto molto diversa rispetto a quella che ha corso solamente due settimane fa. Entrambi i piloti sono fiduciosi e motivati e puntano ad una vittoria per celebrare al meglio gli 800 Gran Premi della monoposto italiana. Su questa pista Fernando Alonso non ha mai vinto, ma è arrivato per tre volte a podio, mentre il brasiliano Massa, che ama particolarmente questo tracciato, ha vinto per 3 volte consecutive tra il 2006 ed il 2008.

Mclaren

La monoposto inglese cercherà di risalire la china e le classifiche dopo che a Montecarlo si è vista sfuggire la leadership sia nella classifica piloti che in quella costruttori. Anche la MP4-25 arriva ad Istanbul con notevoli modifiche, che entrambi i piloti sperano si rivelino valide per avvicinarsi alla Red Bull, che a suon di vittorie si sta allontanando sempre di più in vetta ad entrambe le classifiche. Jenson Button, dopo il ritiro nel Gran Premio monegasco, cercherà di bissare il successo del 2009, mentre Lewis Hamilton è desideroso di cogliere il primo successo del 2010 proprio su questa pista.

Mercedes

La squadra tedesca si presenta anch’essa con notevoli novità a livello della monoposto e, dopo il weekend monegasco che ha lasciato l’amaro in bocca soprattutto per i problemi riscontrati durante le qualifiche, il team ha dichiarato che finalmente dovrebbe essere arrivato il momento della prima vittoria stagionale. Michael Schumacher, che a Montecarlo ha fatto parlare di sé per un sorpasso in regime di bandiere gialle ai danni di Fernando Alonso, punta a lottare per un podio, cercando di bissare il terzo posto del 2006. Altrettanto determinato a disputare una buona gara appare il compagno di squadra Nico Rosberg, il quale, lontano dalle prime tre posizioni da un paio di Gran Premi, punta a risalire in classifica e mantenere aperte le sue speranze di conquistare il Mondiale.

Red Bull

Reduce da una doppietta a Montecarlo, pista sulla quale non aveva mai ottenuto una vittoria in precedenza, la squadra austriaca guarda con fiducia alla gara turca, consapevole del vantaggio,in termini di prestazioni, che pare avere sugli altri team iscritti al Mondiale 2010. I suoi piloti si trovano al comando del Mondiale Piloti, a pari punti, mentre in quello costruttori la Red Bull ha staccato scuderie più blasonate come Ferrari e Mclaren. Su questa pista sia Mark Webber che Sebastian Vettel hanno conquistato un podio, nel 2009, ma entrambi puntano ad un successo che potrebbe essere utile anche per conquistare il ruolo di prima guida all’interno del team.

Pronostico

Per il Gran Premio di Turchia i favoriti sembrano essere i due piloti del team Red Bull Vettel e Webber, ma non è da sottovalutare Felipe Massa che si trova particolarmente a suo agio su questo tracciato alla ricerca di riscatto in questa stagione finora opaca per lui. Fino a 30 euro in scommesse gratuite con Sportingbet.
alonso
schumacher
button1
webber
hamilton
vettel
Bookmakers
Alonso
Schumacher
Button
Webber
Hamilton
Vettel