Pronostico Gran Premio d’Italia

Moto GP – Gran Premio d’Italia – Domenica 6 giugno, ore 14

A distanza di due settimane dalla gara di Le Mans, la MotoGP sbarca sul circuito del Mugello per l’attesissimo Gran Premio d’Italia. La pista, giudicata da quasi tutti i piloti una delle più belle del Mondiale, misura 5245 metri da completare 23 volte per un totale in gara di 120.635 km. Il tracciato del Mugello ha sempre ospitato gare combattute ed interessanti e l’edizione 2010, stando a quanto visto nei primi tre Gran Premi, non dovrebbe essere da meno.

Yamaha

Il team Fiat Yamaha si presenta in Italia con tre successi all’attivo nelle tre gare disputate finora e con i suoi piloti pronti a darsi battaglia per dimostrare la propria superiorità. Valentino Rossi, staccato di nove punti dal compagno di squadra, arriva al Mugello desideroso di conquistare l’ottava vittoria su questa pista e di recuperare qualche punto dalla vetta della classifica iridata. Dal canto suo, Jorge Lorenzo si presenta al Mugello consapevole che una vittoria sul circuito preferito dal compagno di squadra potrebbe dargli un notevole vantaggio morale per le prossime gare. Resta da vedere se il team avrà risolto i problemi di velocità massima che erano emersi al debutto stagionale in Qatar.

Ducati

Per la squadra bolognese la gara del Mugello rappresenta il Gran Premio di casa ed il team punta, davanti ai suoi tifosi, a replicare il successo del 2009. Casey Stoner, vincitore qui l’anno scorso, cerca la vittoria anche per risalire la classifica (al momento 59 punti lo separano dallo spagnolo Jorge Lorenzo) e per ritrovare un po’ di morale dopo le due cadute in Qatar ed in Francia. Nicky Hayden, migliore ducatista in classifica al momento, cercherà di salire sul podio dopo tre quarti posti consecutivi. Per lui sette edizioni disputate, ma un solo podio su questa pista, conquistato nel 2006.

Honda

Gran Premio di casa anche per Andrea Dovizioso, che arriva in Italia con il terzo posto nel Mondiale e con il morale alle stelle dopo il podio conquistato a Le Mans. Al Mugello ha come migliore piazzamento il quarto posto dell’anno scorso, ma per la prima volta la Honda sembra essere sufficientemente competitiva per permettergli di puntare al podio e forse anche al successo nel Gran Premio. Il suo compagno di squadra, lo spagnolo Daniel Pedrosa, ha già ottenuto due podi su questa pista e cerca il rilancio in classifica dopo un inizio stagione in cui è apparso un po’ sottotono e spesso più in difficoltà del compagno di squadra.

Outsiders

Il Gran Premio del Mugello è considerato il Gp di casa da tutti piloti italiani. Da tenere particolarmente d’occhio sono Loris Capirossi, che qui ha sempre fatto delle bellissime gare anche se in sella a moto non proprio competitive, e Marco Melandri, che dopo la gara di Le Mans pare essersi finalmente adattato alla Honda del team Gresini.

Pronostico

Anche per il Gran Premio d’Italia i favoriti sembrano essere gli alfieri del team Fiat Yamaha Rossi e Lorenzo, il pronostico con la quota migliore è sull’Italiano, consigliamo di puntare sulla vittoria di Valentino Rossi.
logo-moto-gp
valentino Rossi
stoner
lorenzo
pedrosa
Bookmakers
ROSSI
STONER
LORENZO
PEDROSA